top of page

prossimi appuntamenti

sette-pietre-dinciampo-a-monza-nel-giorno-della-memoria-2022-ecco-a-chi-son_29baa998-7f8a-11ec-8d29-

Monza
PIETRE D'INCIAMPO
e RESISTENZA

In occasione della Giornata della Memoria, passeggeremo per le vie del centro storico di Monza ricordando i brianzoli che sono stati deportati nei Campi di Concentramento Nazisti.

Cercheremo per strada le piete d'inciampo, ricorderemo la loro vita e la tragedia che li ha colpiti.

Scopriremo anche le storie e le vite dei Partigiani monzesi che hanno combattuto per la Liberazione.

IMG_9680.jpg

mostra MIRO'
FOR KIDS

Vieni a scoprire le opere di Mirò: viaggia tra colore, forma, fantasia e POESIA!

la visita guidata interattiva permetterà ai piccoli esploratori di conoscere l'artista spagnolo che è stato uno dei più importanti pittori, incisori, scultori surrealisti dello scorso secolo.

Al termine della visita guidata, vi attende un laboratorio didattico!

IMG_9681.jpg

mostra MIRO', LA POESIA DELLE FORME

Joan Miró, maestro dell'arte contemporanea famoso in tutto il mondo, è una delle figure di spicco del cambio di direzione che ha avuto luogo nella storia dell'arte all'inizio del XX secolo. Mirò sarà il grande protagonista della mostra alla Villa Reale di Monza.


La mostra propone un viaggio nella sua vita, attraverso un insieme di opere che illustrano la carriera dell'artista nel campo della pittura, dell'incisione e dei libri illustrati. Tutte sono allo stesso tempo legate all'interesse dell'artista per la letteratura e all'amicizia che ha mantenuto per tutta la vita con scrittori, poeti e alcuni dei principali editori europei del secolo scorso.

DSC_6739_copia_b9dc2fd9-8061-4350-8a04-33abe8bfbabb_1024x1024_2x.jpg.jpg

PADIGLIONE REALE

Visita guidata in esclusiva al Padiglione Reale della Stazione Centrale di Milano.

Edificato da Ulisse Stacchini nel 1931 per ospitare la famiglia reale dei Savoia, custodisce una sala d'attesa riccamente decorata ed un bagno con un passaggio segreto.


La visita permetterà di scoprire storia, segreti e curiosità di un luogo tanto caro ai milanesi ma troppo spesso frettolosamente snobbato.  

Case-Operaie-Crespi-D-Adda.jpg

Villaggio Operaio 
CRESPI D'ADDA

Crespi d’Adda è il villaggio operaio meglio conservato d’Europa. Fondato nel 1877 da Cristoforo Crespi accanto alla sua industria tessile, dal 1995 Crespi d’Adda è sito UNESCO.

"Tutto ebbe inizio quando due capitani d'industria illuminati - Cristoforo Benigno Crespi e il figlio Silvio Benigno - vollero costruire sulle rive dell'Adda un villaggio ideale del lavoro, un piccolo feudo dove il castello del padrone fosse simbolo sia dell'autorità sia della benevolenza, verso gli operai e le loro famiglie."

Il Villaggio di Crespi d'Adda è certamente la più importante testimonianza in Italia del fenomeno dei villaggi operai: ha costituito una delle realizzazioni più complete ed originali nel mondo e si è conservato perfettamente integro – mantenendo pressoché intatto il suo aspetto urbanistico e architettonico.

Prossimi Appuntamenti: Vacanze
bottom of page